CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

  1. Natura, validità ed efficacia delle condizioni generali
    1.1.Le presenti generali disciplinano le modalità che regolano i singoli contratti stipulati tra il Committente e Politekne S.r.l., partita iva IT01947310031, con sede a Pogno (NO) 28076, via Fratelli Soldà n. 22 (nel seguito indicata anche semplicemente come POLITEKNE).
    1.2.Il Committente non può invocare né eccepire condizioni diverse da quelle contenute nelle presenti condizioni generali. Pertanto non hanno alcuna validità le eventuali condizioni precisate per iscritto su qualsiasi documento, ad es. richiesta di preventivo, ordine di acquisto, conferma d’ordine, ecc., inviato dal Committente,o comunque indicate su opuscoli, cataloghi, siti internet, disegni, fatture o quant’altro.
    Eventuali condizioni particolari e/o deroghe o modifiche alle presenti condizioni generali di progettazione devono essere specificamente autorizzate per iscritto da POLITEKNE.
    Si considera pertanto come non valida qualsiasi clausola apposta dal Committente su su qualsiasi documento, ad es. richiesta di preventivo, ordine di acquisto, conferma d’ordine, ecc., in contrasto con quanto indicato o riferito nelle presenti condizioni generali.
    1.3.Le presenti condizioni generali sono valide a tempo indeterminato e si intendono in ogni caso conosciute dal Committente in virtù della firma e/o della conclusione del contratto di fornitura/produzione dei prodotti.
    1.4.Eventuali accordi verbali, dichiarazioni o impegni di agenti di POLITEKNE avvenuti anteriormente, contestualmente o posteriormente alla pubblicazione sul sito delle presenti condizioni non saranno vincolanti per POLITEKNE se non confermati da quest’ultima in forma scritta.
  2. Preventivi
    2.1.Un preventivo è valido soltanto per il modello CAD 3D su cui è stato basato. Qualsiasi modifica apportata al modello 3D CAD richiede un preventivo aggiornato. I preventivi sono validi per il giorno solare in cui sono emessi, dopodiché il prezzo può variare senza preavviso.
    2.2.Il Cliente è tenuto ad assicurarsi che le proprietà e le prestazioni del materiale preventivato siano adeguate all’applicazione da lui richiesta.Sono previste, e in genere ottenute, tolleranze di +/- 0,3 mm.
    2.3.I tempi di produzione rappresentano la migliore valutazione nel momento in cui viene preventivato il pezzo. I tempi di produzione effettivi dipendono dalla complessità del pezzo, dal numero di pezzi ordinati, dalla quantità, dalla disponibilità del materiale, dal carico di lavoro nel momento in cui viene effettuato l’ordine e da altri fattori. Sarà fatto ogni ragionevole sforzo per eseguire la spedizione entro i tempi di produzione stimati o il più possibile vicino ad essi; tuttavia non si assicura il rispetto dei tempi di produzione stimati. 2.4.Le filettature devono essere già presenti nei vari modelli CAD. I file ricevuti vengono stampati “cosi come sono”, non è previsto nessun intervento di perfezionamento del modello.
  3. Condizioni d’ordine
    3.1.POLITEKNE potrà modificare, sospendere, revocare e/o annullare un “Ordine”, in ogni momento, qualora, a suo insindacabile giudizio, ritenga che il Committente si trovi in uno stato di crisi o di difficoltà economica e le sue condizioni patrimoniali o economiche o finanziarie rendano incerto il regolare pagamento della fornitura e ancora quando nei suoi confronti risultino promosse procedure esecutive o lo stesso Committente sia stato interessato da una procedura concorsuale diversa dal fallimento.
  4. Consegna; Proprietà;Rischio di Perdita
    4.1.Le opzioni di consegna sono soggette a revisione al momento dell’ordine. Tutte le parti sono spedite FCA (Incoterms 2010) presso le strutture della POLITEKNE. Il rischio di perdita passa in capo al Cliente nel momento e nel luogo di consegna della merce al corriere. La proprietà della merce non viene trasferita al Cliente finché il pagamento finale del saldo non sia stato ricevuto da POLITEKNE.
  5. Tasse, Obblighi, Etc.
    5.1.Il Cliente deve pagare tutti i diritti, accise, uso e altre tasse derivanti da questa transazione (diversi dalle tasse basate sui ricavi di POLITEKNE).Tasse, Obblighi, Etc.
  6. Garanzie.
    6.1.La POLITEKNE non si assume alcuna responsabilità per il progetto degli articoli che sono oggetto di questa transazione. Nella misura in cui il personale della POLITEKNE suggerisce delle modifiche al progetto o fornisce analisi, simulazione o consigli sul progetto, lo fa “per soddisfare le esigenze del processo di lavorazione della POLITEKNE”. Il Cliente si assume la completa responsabilità legale per le specifiche del progetto e le prestazioni della merce oggetto di questa transazione.
    6.2.LA POLITEKNE NON FORNISCE ALCUNA ASSICURAZIONE O GARANZIA, ESPRESSA O TACITA, DI QUALUNQUE TIPO, IN RIFERIMENTO A QUALSIASI MERCE O SERVIZIO INCLUSA, MA NON LIMITATA RISPETTO A QUALSIASI GARANZIA DI COMMERCIABILITÀ, CHE SIA IDONEA A UN PARTICOLARE SCOPO O NON-VIOLAZIONE.
    6.3.Senza limitare la generalità di quanto precede, la POLITEKNE non si assume alcuna responsabilità o vincolo per la selezione dei materiali per le merci oggetto di questa transazione. Unicamente il Cliente ha la responsabilità di assicurare che i materiali selezionati per le merci che devono essere prodotte dalla POLITEKNE siano conformi a ogni requisito o specifica regolamentare, incluse, ma non limitate a esse, la Direttiva 2002/95/CE sulla restrizione d’uso di certe sostanze rischiose nelle attrezzature elettriche ed elettroniche (Direttiva RoHS) unitamente a qualsiasi legge nazionale che implementi tale direttiva, ISO, FDA, UL, CSA, CE, TUV, FCC, NSF e USP. Qualsiasi affermazione fatta dal personale della POLITEKNE o specifiche fornite dalla POLITEKNE in relazione ai materiali deve essere verificata dal Cliente con il produttore del materiale.
  7. Limitazione dei danni
    7.1.IN NESSUN CASO LA POLITEKNE DEVE ESSERE RITENUTA RESPONSABILE PER DANNI INCIDENTALI, CONSEQUENZIALI O PUNITIVI DI QUALUNQUE TIPO, SIA PER ROTTURA DI GARANZIE, ROTTURA O NEGAZIONE DI QUALUNQUE ALTRO TERMINE O CONDIZIONE, NEGLIGENZA, SULLA BASE DELLA STRETTA RESPONSABILITÀ, O ALTRO.
  8. Risarcimento
    8.1.Il Cliente deve difendere, risarcire, ritenere non responsabile la POLITEKNE (e i suoi dipendenti, rappresentanti e agenti) da e contro ogni pretesa, responsabilità, perdita, danno, sanzione e multa di ogni tipo (incluso, senza limitazione, gli interessi, le tasse e le spese dei legali, le tasse doganali, le multe, le tasse, le sanzioni penali o qualsiasi altra sanzione governativa di ogni genere), risultante o emergente da qualsiasi rottura di rappresentanza, garanzia o accordo del Cliente o dei suoi affiliati; se il Cliente ha fornito alla POLITEKNE disegni, progetti o altre specifiche delle merci o dei servizi, derivante da qualsiasi affermazione che la merce prodotta dalla POLITEKNE (o l’azione di produrre tale merce) secondo quei disegni, progetti o altre specifiche nega o si appropria indebitamente di un brevetto, copyright, segreto industriale o altro diritto proprietario; altrimenti derivante da questa transazione o a essa riferita; o se viene specificatamente inteso che il Cliente deve risarcire e tutelare la POLITEKNE e ritenere la POLITEKNE indenne da pretese verso le quali la POLITEKNE stessa si è mostrata negligente o altrimenti in errore. Se viene intrapresa un’azione, causa o procedimento, o rivendicato un qualsiasi reclamo, domanda o accertamento nei confronti della POLITEKNE (o dei suoi dipendenti, rappresentanti o agenti) che possa provocare responsabilità, rispetto alla quale una parte richiede il risarcimento, allora la parte deve notificarlo immediatamente al Cliente e il Cliente avrà il diritto di assumere, a sue spese, il controllo totale della difesa, del compromesso o dell’accordo. Su richiesta del Cliente e a sue spese, la POLITEKNE deve cooperare pienamente a tale difesa ed essere disponibile a mettere a disposizione del Cliente qualsiasi informazione rilevante che rientri sotto il suo controllo.
  9. Forza Maggiore
    9.1.La POLITEKNE non può essere ritenuta responsabile per mancata produzione, consegna o fornitura, o per qualsiasi ritardo di produzione, consegna o fornitura di qualsiasi merce che debba essere fornita come indicato, se tale mancanza o ritardo è causato da forza maggiore, incendio, intemperie, scioperi, blackout, difficoltà esecutive, impossibilità di ottenere i materiali, l’attrezzatura, la manodopera o il trasporto, restrizioni governative,  o qualsiasi causa similare sulla quale la POLITEKNE non sia in grado di esercitare alcun controllo.
  10. Normativa di esportazione UE
    10.1. Le merci oggetto della presente transazione possono essere soggette a normative UE di controllo sull’esportazione e a normative locali che limitano l’esportazione e la riesportazione di alcuni prodotti sensibili e della tecnologia dove questa viene consegnata ed utilizzata: il cliente deve osservare tutte queste leggi. I pezzi non devono essere venduti, locati o trasferiti ad utenti finali o paesi soggetti a restrizioni o a utilizzatori che siano implicati nelle armi di distruzione di massa o genocidio. Ricevendo questi pezzi si accetta di essere legalmente responsabili per l’uso e la distribuzione di tali pezzi in conformità con le normative UE di controllo sull’esportazione e che ci si conformerà alle suddette normative, incluso il divieto di vendere o distribuire i pezzi a parti o utenti finali colpiti da restrizioni come descritto nei regolamenti UE sull’esportazione e si otterranno tutte le licenze o autorizzazioni necessarie all’export che possano essere richieste nel caso in cui i pezzi vengano venduti a parti o esportati in paesi per i quali sia richiesta una licenza o autorizzazione.
  11. Vendita di armi e di componenti essenziali d’armi
    11.1.POLITEKNE S.r.l., in conformità con il D.lgs. 104/2018 del 10 agosto 2018, pubblicato in gazzetta ufficiale l’08/09/2018, che recepisce la direttiva (UE) 2017/853 del Parlamento europeo e del Consiglio del 17 maggio 2017, modificativa della direttiva 91/477/CEE del Consiglio, relativa al controllo dell’acquisizione e della detenzione di armi, entrato in vigore il 14.06.2018, non rientra nella categoria “armaioli” e pertanto non può produrre e/o commerciare armi e/o componenti essenziali d’armi.
    11.2.Con la conferma d’ordine, il Cliente rappresenta e garantisce alla POLITEKNE che le merci oggetto della presente transazione non rientrano nel campo di applicazione della suindicata normativa.
  12. Strumenti
    12.1.A causa della natura proprietaria del processo della POLITEKNE, tutti gli strumenti, gli impianti e il software sviluppati dalla POLITEKNE sono di sua proprietà e generalmente non compatibili con altre attrezzature o ad esse trasferibili. La POLITEKNE detiene la proprietà degli stampi. Nonostante i costi della strumentazione o sviluppo imposti dalla POLITEKNE, tutti questi strumenti e software prodotti dalla POLITEKNE rimangono di esclusiva proprietà della POLITEKNE. Tuttavia, la POLITEKNE non può utilizzare strumenti o software del cliente nella produzione di merci per qualsiasi altro cliente della POLITEKNE senza l’espresso consenso del Cliente. Come d’uso in questa sezione, “strumenti o software del cliente” sta ad indicare gli strumenti o il software sviluppati specificatamente per il Cliente e per i quali al Cliente viene addebitato un costo separato da parte della POLITEKNE.
  13. Pubblicità
    13.1.Il Committente citerà il nome della POLITEKNE quale progettista oltre che in ogni forma di pubblicità, anche in ogni caso di pubblicazione tecnica o di settore.
    13.2.I progetti e le opere realizzate dalla POLITEKNE, verranno pubblicati sul sito internet www.politekne.it
  14. Prezzo e condizioni di pagamento
    14.1.Pagamento mensile in base a stato avanzamento lavori dietro presentazione di documentazione riepilogativa attestante le attività svolte nel mese in corso e sulla base dei deliverables rilasciati. Tutti i prezzi si intendono I.V.A. esclusa.
    14.2.Termine di pagamento: come da condizioni indicate in fattura.
    14.3.Ogni contestazione deve essere comunicata entro cinque giorni dalla data di fattura.
    Pagamenti tardivi comporteranno subito, automaticamente e senza costituzione in mora, interessi convenzionali come da dlgs 231/2002, dir.2000/35/CE.
    14.4.La POLITEKNE si riserva il diritto di rinunciare all’esecuzione delle parti seguenti di un’offerta o ad un’offerta consecutiva, o di mettere un termine ad una fornitura, finché rimangano in sospeso le fatture scoperte scritta.
  15. Risoluzione delle controversie
    15.1.L’organo giudiziario competente a conoscere delle controversie relative all’esistenza, all’esecuzione, all’interpretazione, alla validità, all’inadempimento o alla risoluzione delle presenti condizioni generali di progettazione è esclusivamente quello Italiano.
    15.2.Ogni controversia nascente da o collegata alle presenti condizioni generali, inclusa ogni controversia relativa all’esistenza, all’esecuzione, all’interpretazione, alla validità, all’inadempimento o alla risoluzione delle stesse, verrà sottoposta, preventivamente all’instaurazione dell’azione giudiziaria, ad un tentativo di conciliazione da esperirsi attraverso l’istituto della mediazione conformemente a quanto previsto e disciplinato dal D. Lgs n. 28 del 4 marzo 2010 e dal D. M. n. 180/2010 e successive modifiche ed integrazioni.
    Ove la controversia non sia stata composta entro 90 giorni dalla domanda di mediazione ovvero entro il diverso periodo eventualmente convenuto per iscritto tra le parti, sarà esclusivamente competente, per tutte le controversie relative o comunque collegate alle presenti condizioni generali, il Foro della sede sociale della POLITEKNE.
  16. Legge applicabile
    16.1.Le presenti condizioni generali sono disciplinate e devono essere interpretate esclusivamente dalla legge italiana è esclusivamente quello Italiano.
    16.2.La Convenzione delle Nazioni Unite sui Contratti per la Vendita Internazionale di Merci non si applica alla presente transazione.
  17. Trattamento dei dati personali
    Ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. n. 196/2003 POLITEKNE ed il Committente si danno atto di essersi reciprocamente informati e di acconsentire che i dati personali raccolti per la formalizzazione dei contratti di progettazione regolati dalle presenti condizioni generali siano oggetto di trattamento nell’archivio Clienti/Committenti per gli adempimenti di natura civilistica e fiscale e per le finalità gestionali, statistiche, commerciali e di marketing.
  18. Clausole finali
    18.1.Il testo originale delle presenti condizioni generali di vendita è redatto solo in lingua italiana ed è l’unico facente fede e vincolante tra le parti.
    18.2.Fermo quanto precisato al punto 13.1 che precede, il testo originale in lingua italiana delle presenti condizioni generali può essere altresì tradotto da POLITEKNE in altre lingue straniere e ciò al solo fine di agevolare fra i suoi clienti la diffusione delle disposizioni ivi contenute e senza che ciò possa in alcun modo far venir meno la esclusiva validità tra le parti del testo redatto in lingua italiana el testo redatto in lingua italiana.
    18.3.Le presenti condizioni generali abrogano e sostituiscono eventuali precedenti accordi, tanto scritti che verbali, intercorrenti tra POLITEKNE ed il Committente.
    18.4.Qualora una o più delle clausole contenute nelle presenti condizioni generali o nelle richieste di progettazione sia annullata o venga dichiarata nulla o inefficace ai sensi di legge, la validità delle rimanenti clausole rimane intatta.
    18.5.Il mancato esercizio di una qualche pattuizione, diritto o facoltà qui previsti non impedisce né pregiudica il diritto di far valere successivamente tali previsioni, diritti o facoltà, o qualsivoglia altra previsione, diritto o facoltà

Condizioni Generali Vendita Rev 20-09-1